Alessandra Palombo
Vecchie poesie : Bolla d’aria - versione 2004 e 2002

Vedi
Titolo Vecchie poesie : Bolla d’aria - versione 2004 e 2002
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia      
Pubblicata il 01/03/2004
Visite 4627
Punteggio Lettori 30

Supina ondeggio,
con mano posata sul mento,
embrione in acqua placida,
all’interno di una bolla d’aria.
Nello spazio del non tempo,
oziosa gemma quieta,
favoleggio un sogno.

(versione 2004)

Supina,
con mano posata sul mento,
ondeggio
–embrione in acqua
placida–
all’interno di bolla d’aria;

oziosa,
nel non tempo, spazio vuoto
favolando
gemma appena schiusa
quieta–
di incontrare segni–sogno.

(versione 2002)

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi