Maldola Rigacci
SOTTO IL SEGNO DEI PESCI

Vedi
Titolo SOTTO IL SEGNO DEI PESCI
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Dedicato a
tutte coloro che hanno avuto la fortuna di nascere sotto il segno dei pesci e a quelli che le amano
Pubblicata il 06/03/2004
Visite 4529
Scritta il 06/03/2004  
Punteggio Lettori 127
Note Come sottofondo suggerisco "In the air tonight" di Phil Collins
SOTTO IL SEGNO DEI PESCI

Ho cercato
nel respiro del tuo corpo
ceduto al sonno,
fragile loto blu
sull’acqua del sogno,
chiarore
di vita lunare.

Sono entrata
con lampade spente
nel tuo silenzio
come l’ape nel fiore.
Ho chiuso
con un pentagono di stelle
le mie colline d’oro,
il battito del mio cuore
dimenticato
dove i tramonti rubano l’ombra
alle alte piante.

Ma i miei desideri
son tutti negli orti fiammanti,
bruciano
di vino, di gerani, di fieno.
Sul mio corpo l’acqua
sguscia fra l’aspro quarzo,
beve resine
di pini arsi nel mezzogiorno.
Venti con voce d’indaco acceso
divorano un cuore
d’oscuro topazio.

Chiederò al mio fuggevole
sole di marzo
un amico bruno
con occhi d’estate.
Il suo sapore
che io lo possa lacerare
con baci macchiati
d’un ebbro desiderio
in odio ai pallidi anemoni.

Danza illusione
l’ultimo cielo d’inverno.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi