Maldola Rigacci - IL SONNO DELLA LEONESSA: NOSTALGIA

Vedi
Titolo IL SONNO DELLA LEONESSA: NOSTALGIA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Visite 2482
IL SONNO DELLA LEONESSA:NOSTALGIA

Al sole
per me
mai più canterà la giraffa?
Né vedrò altre notti
accendersi di richiami
su erbe bagnate
da temporali urlanti?
Non si stenderà ancora la terra
a divorare orizzonti
graffiati d’oro?
Né respirerò il sonno della leonessa
fra le foglie del mezzogiorno?

In una pozza
ferma nel tramonto
liscio palmo immobile
delicato antico occhio
d’Africa feroce
ho perso l’anima.

L’ho lasciata andare.

Contenta d’averla perduta
nella casa dell’inizio e delle acacie
per il silenzio della sua parola
sulla palpebra rossa del giorno morente.

Non fidarti più di me
guardati dalla mia canzone in un angolo quieto
guardati dal mio nome di madreperla
guardati dal mio corpo foglia pallida e serena
e dal riflesso del mio riflesso.

Su una pozza
ferma nel tramonto d’Africa
ho perso l’anima.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi