M. Gisella Catuogno
Mediterranea-Colori e profumi di macchia

Vedi
Titolo Mediterranea-Colori e profumi di macchia
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia      
Pubblicata il 13/02/2005
Visite 4482
Scritta il 01/02/2005  
Punteggio Lettori 127
Note Ros marinus significa rugiada di mare.
Apollo, inondando con i suoi raggi la tomba di Leucotoe, splendida principessa persiana da lui amata, trasformò il corpo della fanciulla in una rigogliosa pianta di rosmarino. (Ovidio-Metamorfosi)
E’ rugiada di mare
che fiorisce le coste
da marzo ad ottobre
e petali di cielo
regala a sguardi
veloci, distratti.
Lascia intensa nell’aria
fragranza di macchia
e d’antica leggenda
di dei e principesse
e di viatico odoroso
in viaggio oltremondano;
ma anche memoria
di geloso amuleto
a scacciare presenze
moleste, dolore ed affanno,
a propiziare ore ricolme di
incontri e convivi graditi.*

Vi si mescola ginestra tenace
che prolunga carezze di sole,
accende di giallo i pensieri,
divide pendici col mirto:
è lui caro a Venere, a Eros
a convitati e poeti cui offre
ghirlande di tenere foglie
e di luglio, d’agosto, bianca
solitaria fioritura odorosa.

Ma su tutti gli aromi
trionfa lavanda
in profumo di spighe
riposte, di un malva
sbiadito dal tempo,
con corredo distillato
negli anni e in attesa
di trepida sposa.

Neppure d’autunno,
d’inverno la macchia
tace colori e fragranze:
corbézzolo umile regala
fiori bianchi sfumati di rosa
e piccoli frutti vermigli
delizia di passeri e tordi,
letizia per gli occhi ed il cuore.

*I Romani usavano lasciare un ramoscello di rosmarino nelle mani dei defunti. Nel Medioevo il suo legno era usato per intagliare amuleti; questa tradizione continua oggi in alcuni Paesi europei dove si attribuisce alla pianta significato augurale.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi