Pier Paolo Sciola - questo forse l’essere poeti

Vedi
Titolo questo forse l’essere poeti
Autore Pier Paolo Sciola
Genere Poesia      
Visite 1127



Oggi suono strano come
sempre in fondo bacerei
i tuoi occhi i tuoi
capelli manto seta
diafana alle dita
la tua pelle in carne
nel respiro altro
mistero che vorrei

[se solo avessi palle
un giorno ti dirò
il tanto che mi vivo in senza]

Avrei da darti un sacco
d’anima si può
essenza mi riveli quando
fai finta di guardarmi non
le spalle apposta che mi volgi
al rischio di negarti
in consonanza cieca d’onde

[ogni volta che non ci facciamo
piano piano ci sperdiamo]

/// Il Tempo Orgoglio Che Vacilla ///

Chiss’anche tu che mondi
appena non ti vivi vedo
questo nei tuoi occhi fieri
quando di smarrita un po’
sorridi a tutti e sai
che siamo entrambi monchi
di occasioni

[questo forse l’essere poeti
il dirsi dopo
quando il più non è
mai stato]






Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi